Independence Day Fun Club

Evidence Based Medicine, più tutto il resto: È la stampa, bellezza; Farmacista & Cittadino; Meno tasse per tutti...

Nome:
Località: Italy

Pubblicità


01 settembre 2006

È la stampa, bellezza
La Chiesa è più avanti?

Nel suo post del 31 agosto 2006, dedicato alle energie alternative e al lavoro, Beppe Grillo scrive, tra l'altro: «La Chiesa, pur con i suoi limiti, i suoi dogmi sembra più avanti della società italiana.»

Non mi sembra che sia così avanti, come dice Grillo, rispetto alla società italiana: il problema del petrolio (risorsa non rinnovabile, situata in aree instabili dal punto di vista politico, inquinante, destinata a esaurirsi, dominante rispetto ad altre fonti di energia) non è certo un problema di oggi; molte persone (che pure non hanno né l'autorità né i mezzi del clero) segnalano già da molti anni il problema: ma dov'era la Chiesa, allora? Mi sembra evidente che essa stia andando "a rimorchio": ha trovato un argomento che preoccupa "la gente", che fa ascolto, e ci si butta. Tutto qui. Non è avanti, è indietro!

Anche rispetto ad altri argomenti, che mi vengono in mente a caso, contesto l'argomento per cui la Chiesa cattolica sarebbe più avanti della società italiana.

Il clero è fatto tutto da uomini, e ancora recentemente il Papa ha detto che la donna prete non si farà. Altre chiese cristiane, non cattoliche, hanno la donna prete. Eppure, la Bibbia è la stessa per tutti! Nella società italiana, la donna ha una posizione più avanzata rispetto a quella che ha nella Chiesa cattolica.

Il Papa è un monarca non eletto dai fedeli ma da un circolo chiuso di cardinali, a loro volta nominati per cooptazione dai papi precedenti: è un sistema molto lontano dalla democrazia...

La Chiesa cattolica invita i fedeli a spogliarsi di tutto, a donare gli averi ai poveri e a diventare poveri. Però possiede una banca, lo IOR. Uno che ha una banca è uno povero? Per me, la contraddizione è evidente.
E poi, a proposito di IOR, avrei una domanda, da girare a Grillo: ti sembra un'istituzione trasparente?

Mi sembra evidente il tentativo di tirare Grillo dalla loro parte, perché toccano con mano il séguito che ha, senza scoprirsi troppo. Per un Bertone che oggi lo elogia, la Chiesa ha le mani libere di mettere Grillo in croce con l'intervento, un domani, di qualche altro prelato.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home