Independence Day Fun Club

Evidence Based Medicine, più tutto il resto: È la stampa, bellezza; Farmacista & Cittadino; Meno tasse per tutti...

Nome:
Località: Italy

Pubblicità


12 luglio 2006

Farmacista & cittadino
Concorrenza sleale

Per quello che vale, il Codice Deontologico dei farmacisti (tra le varie fonti, scelgo questa: http://darimar.altervista.org/farmacia/codice.htm) recita:

ARTICOLO 15
(..)
2- Il distintivo professionale deve essere utilizzato solo dagli iscritti all'Albo che esercitano la professione nelle strutture pubbliche o private ove è prevista la figura del farmacista.
3- Il titolare o il direttore di farmacia pubblica o privata deve curare che il camice bianco sia prerogativa esclusiva del farmacista.

ARTICOLO 19
1- E' competenza esclusiva del farmacista effettuare personalmente la spedizione della ricetta nonché consegnare al cliente il farmaco, anche se non assoggettato a ricetta medica.
2- Costituisce grave abuso e mancanza nell'esercizio della professione consentire o tollerare la dispensazione di farmaci da parte di non farmacisti nell'ambito delle farmacie aperte al pubblico, ospedaliere e nei presidi del Servizio Sanitario Nazionale.


Ci sono mai stati controlli? Hanno avuto qualche risultato?
Sento lamentele, specie a proposito dei titolari che consentono a personale non laureato di dispensare farmaci, e ho anche avuto esperienze personali.

Come può la categoria appellarsi alla propria professionalità, nelle trattative con l’interlocutore pubblico, quando al proprio interno prosperano situazioni di illegalità?

Non si tratta solo di una questione professionale: ci sono anche interessi economici. Un dipendente non laureato guadagna meno di uno laureato; la domanda di laureati resta più bassa, ciò ne modera le rivendicazioni salariali. Il titolare che impiega non laureati per svolgere il lavoro dei laureati avrà alla fine del mese più risorse economiche del vicino collega corretto, risorse impiegabili per concedere più sconti, avviare più promozioni, o per investirle in altro modo nella farmacia.

Se fossi il direttore di un giornale, mi piacerebbe condurre un’inchiesta “sul campo”: entrare in farmacia, scattare fotografie, intervistare clienti e colleghi…

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home